spirito di jarama 2017
Ricreazione della Pegaso Z 102 Enasa Rabassada di Celso Fernández del 1955
in

Cronaca: Spirito di Jarama 2017

TESTO E FOTO: CARLOS SANZ - ANCHOAFOTO Y UNAI ONA

Il 21 e 22 ottobre abbiamo avuto l'opportunità di assistere alla seconda edizione di Spirit of Jarama, quest'anno con cambiamenti significativi di fronte allo spettatore. Principalmente, sono scomparse le corse, pura competizione (solo la coppa Renault Clio), per lasciare il posto all'esibizione in pista in stile Goodwood Festival of Speed ​​o Schloss Dyck giorni classici. Si è quindi perso lo spettacolo delle partenze lanciate in gruppo per lasciare il posto al rivolo di veicoli che 'uno per uno' percorrono il circuito di Madrid.

spirito jarama 2017
Lola T70 di David Piper. I T70 fanno parte della gloriosa era dei prototipi sportivi

Spirit of Jarama 2017: Poco ma buono

Difficile convocare un gran numero di partecipanti vista la coincidenza delle date con Tour Dix Mille al Paul Ricard, organizzato da Peter Auto, o il Festival classico di Estoril dalla FIA Master Historic Racing. Anche così, il suo organizzatore, Scuderia Targa Iberia, ha fatto un grande sforzo portare nella capitale pezzi molto seri e iconici della storia delle competizioni, sia di Formula 1, Formula IndyCar, Sport, GT e turismo nella specialità del circuito, sia di varie categorie del mondo dei rally e persino unità del raid più noto, la Parigi-Dakar.

Una delle grandi attrazioni che si poteva godere nei padock era l'omaggio alla Ferrari per i suoi 70 anni, con tre autentiche "piezones" portato da David Piper, il mitico pilota degli anni '60/'70 e collezionista privilegiato di auto da sogno. Ricordiamo che per le sue mani sono passate le Ferrari più importanti, come la 312P, la 330P2, la 250 LM e alcune delle tanto ambite 250 GTO. Un uomo che si fa amare da amatori e curiosi, firmando foto, riviste, miniature, o fotografandosi con i più piccoli fan. Anche chi parlava o chiacchierava un po' di inglese poteva sedersi nel proprio box per parlare delle proprie avventure automobilistiche, dei propri circuiti preferiti o delle proprie auto preferite.

la squadra Nou onze La squadra è arrivata con un gran numero di classici alta tensione; come Porche 904 e 911, entrambe ex Juan Fernandez; le simpatiche Fiat Abarth 750 Coupé Zagato e BMW 700 Sport; o la Porsche 911 con cui Carlos Beltran ha partecipato quest'anno con Derek Bell sul Tour automobilistico francese.

Oriol Villanova e Carlos Palau hanno portato una velocissima barca Chevron B36 che presto potremo vedere gareggiare in Europa, con un motore Ford BDG di 1975cc e 280cv.

[su_youtube url = »https://youtu.be/yDNsRH7oAqk»] [/ su_youtube]

Sorprese a Jarama

Una delle novità di quest'anno è stata l'introduzione di Veicoli da rally del Girone B e Raid. Non tutti i giorni hai l'opportunità di vedere su un circuito le leggendarie Lancia Rally 037 e Delta S4, Peugeot 205 turbo 16, Nissan Patrol GR KLY 60 prototipo, Mitsubishi Montero o un camion Mercedes Benz Unimog 4 × 4 che, sebbene il loro habitat, la terra, è stato un piacere vederli guidati da Teo Martin, Xavier Piña, Miguel Prieto e Oscar Romero (attuale partecipante alla Dakar), tra gli altri.

Successo è stato anche l'incorporazione di motociclette d'epoca Evento Grand Prix che sicuramente delizierà gli appassionati dei ferri a due ruote.

Non sono mancati incentivi come concorso di eleganza "Arte in movimento", i Tele Clowns, la musica dal vivo con i laboratori Swing, un'area ristorante con i Food Truck (tanto di moda negli ultimi tempi) e, naturalmente, un'ampia area shopping dove si possono trovare diverse bancarelle per sbirciare miniature, libri, riviste, accessori vintage o abbigliamento per le più civettuole.

In breve, un evento molto divertente su un grande circuito pieno di bei ricordi. Speriamo che nelle prossime edizioni ritorni il concorso, desideroso di tornare a casa con l'odore della benzina e il ronzio nelle orecchie.

Cosa ne pensi?

Immagine segnaposto Carlo Sanz

scritto da Immagine segnaposto Carlo Sanz

Sono nato a Madrid nel 1964, luogo e momento sbagliato per un appassionato di auto. È risaputo che a quel tempo, nonostante la coincidenza con l'espansione economica spagnola e il notevole aumento del parco auto, l'offerta di modelli fosse... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

51.1kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci