automobili di salsiccia
in

Salsicce a quattro ruote

C'era una volta, all'inizio del XX secolo, il signor Carl G. Mayer, nipote del fondatore di una catena di salsicce, ebbe l'idea di incaricare la General Body Company di Chicago di costruire un veicolo speciale a cui per far crescere Óscar, all'epoca lo chef più piccolo del mondo. Era l'anno 1936. Piccolo Oscar, O meglio, Meinhart Raabe, alto solo 1,17 centimetri, ha intrattenuto il pubblico con piccoli spettacoli, giochi di prestigio e, naturalmente, con campioni dei prodotti del brand.

In linea di principio, la popolare mostra del cosiddetto Wienermobile era limitato all'area metropolitana della città di Chicago; ma, con il passare del tempo, il suo raggio d'azione è cresciuto, mentre lo strano veicolo si è evoluto. È stata incorporata una protezione in vetro per il guidatore, ed è stato modificato anche il messaggio che appariva sui suoi lati: dall'originale "Wiener alla tedesca" -Salsicce alla tedesca, diremmo-, alla vigilia della seconda guerra mondiale si passò ad un'altra meno tedesca per ragioni inspiegabili. Il nuovo messaggio letto "Wieners Banda Gialla", Salsicce Della Fascia Gialla.

Qualcosa è venuto a disturbare lo sviluppo ascendente di queste auto gastronomiche: durante la guerra, ea causa della legge sulla restrizione del carburante, la Wienermobile ha smesso di guidare. Fu solo alla fine degli anni '40 che il progetto fu ripreso, costruendo cinque unità carrozzate dalla Gerstenlager di Wooster, Ohio, che operava nei luoghi in cui Oscar Mayer aveva le sue fabbriche.

Wiener-640-01aModello del 1940 con cockpit in vetro e non più la scritta "German Style Wieners" Foto: OM

Questi nuovi veicoli costruiti su telaio Dodge erano maggiorati in lunghezza, avevano un tetto apribile e includevano un sistema integrato di diffusione sonora. Uno di questi è stato incorporato, nel 1952, nella mostra permanente dell'Henry Ford Museum di Dearborn, nel Michigan, dove può essere ammirato ancora oggi.

E tra un design e l'altro, un prototipo che non passava proprio questo: nel 1958 vide la luce una curiosa vettura dalle linee tanto gastronomiche quanto futuristiche, la cui carrozzeria era montata niente più e niente meno che sul telaio di una Jeep Wyllis!

Con l'uomo recentemente sbarcato sulla luna, cioè nel 1969, furono prodotte dalla stessa azienda di Wiener altre due salsiccette nei suoi laboratori di Madison, nel Wisconsin, utilizzando gli stessi stampi delle cinque unità precedenti. Anni dopo, solo uno di questi veicoli cambierebbe il telaio per quello di un camper Chevrolet del 1973. Al momento, sebbene non si sappia dove si trovi, questa Wienermobile si trova in Spagna, insieme ad altri due della flotta del 1988 di cui parleremo più ampiamente alla fine di questo articolo.

Wiener-640-07Wiener-640-14b1- Wienermobile del 1952, esposta al North American International Auto Show. Di solito è ospitato nel Museo H. Ford
2- Prototipo di una wienermobile montata sul telaio di una Jeep Wyllis del 1958. Foto: OM

El proyecto caldo

Ma dall'altra parte dell'Atlantico la storia continuava. In una conferenza organizzata dall'azienda il 1 febbraio 1985, è stato presentato a Fresno, in California, il primo dei sei modelli costruiti dalla Carlin Manufacturing Company, progettati per trasportare comodamente sei persone su un telaio prodotto da General Motors e alimentato da. un potente motore V8.

Riguardava il progetto hotdog, eseguito da Harry Bentley Bradley, creatore di molte delle curiose auto in scala Hot Wheels di Mattel e autore del design finale della mitica e particolare Chevrolet El Camino.

Aneddoticamente, e nel caso qualcuno pensasse che la Wienermobile fosse lenta e pigra, uno dei modelli del 1988 è stato testato dal pilota Al Unser Jr. che è riuscito a lanciarlo all'Indianapolis Motor Speedway a… 177 chilometri all'ora!

Wiener-640-08Wiener-640-10b[su_youtube_advanced https = »yes» url = 'https: //youtube.com/watch? v = N_ZEeWkHq3E']
1- Vettura per salsicce del 1988, con telaio General Motors e potente motore V8
2- Wienermobile aerodinamica del 2004, con telaio GMC serie W

Vedendo che il design era importante quanto il produttore, un decennio dopo, nel 1995, i nuovi Hotdoggers sono usciti dal tavolo da disegno dello stesso Bentley Bradley. Questa volta ha conferito loro un aspetto molto più aerodinamico e ha esteso il loro aspetto futuristico al cruscotto e al resto degli interni, incorporando per la prima volta le videocamere anteriori e posteriori. Non a caso, il veicolo misurava otto metri e pesava circa 6.300 chili.

Gli ultimi progetti corrispondono all'anno 2009 e sono assemblati utilizzando un telaio GMC W-Series; in realtà la differenza con i veicoli sviluppati dal 2000 è praticamente trascurabile. Evidenziando solo un curioso prototipo di Wienermobile apparso nel 2008 a Santa Barbara, in California, basato su una Mini Cooper S. Fino ad oggi, è il rappresentante mondiale delle più recenti vetture salsiccia, il suo aspetto è tanto particolare quanto sorprendente e porta insieme numerosi fan in ciascuna delle sue apparizioni pubbliche negli Stati Uniti.

E zigolo rosso, questo wienercount... È finita?

Wiener-640-11Wiener-640-121- L'esempio più recente è questa Mini Cooper californiana atipica, più bassa delle precedenti
2- Uno dei veicoli prodotti nel 1988 che è arrivato in Spagna e attualmente circola con un nuovo telaio

Macchinine salsicce dal sapore spagnolo

Come accennato in precedenza, tre di queste particolari vetture sono arrivate in Spagna. Uno fabbricato nel 1973 che non è stato localizzato al momento di questo rapporto, e altri due di quelli prodotti nel 1988. Entrambi hanno percorso le strade spagnole per diversi anni, soprattutto in estate; e oggi uno di loro rimane attivo, avendo fatto diverse apparizioni pubbliche. Pur mantenendo l'originalità dell'abitacolo, la parte inferiore della carrozzeria e il telaio sono stati modificati.

Il secondo era in circolazione fino al 2006, e da poco più di due anni è esposto alle intemperie nel Parco Divertimenti di Madrid, irrimediabilmente deteriorandosi. Ha un tetto apribile rotto e gli interni parzialmente vandalici, sebbene sia arrivata completa e in condizioni originali.

(agosto 2012) Rapporto sull'operazione Atalanta a GibutiWiener-1000-06Wiener-1000-17Wienermobile ha bisogno di assistenza che rimane parcheggiata come un sinistro nel parco divertimenti di Madrid. Foto: Alberto Ferreras

Questo secondo veicolo è documentato nella DGT come, testualmente, «Camion furgone Chevrolet Modello CG21305 SALSICCIA», di proprietà di un'azienda alimentare valenciana - curiosamente, tutte queste auto hanno targhe di quella comunità autonoma. La Chevy è stata immatricolata nella città del Turia nel luglio 1990. Per chi volesse saperne di più sulla base di questa Wienermobile spagnola, aggiunga che si tratta di un G-20 Van, gemello del noto furgone GMC Vandura che è diventato famoso grazie alla popolare serie televisiva «La Squadra A» -; e questo monta una trasmissione automatica e posteriore a tre velocità da 5.0 litri.

Questa particolare e unica salsiccia a quattro ruote è un altro esempio di un'auto che non è stata apprezzata nella sua giusta misura. Se qualcuno non vi rimedia, finirà per perderlo, mentre in altri paesi sarebbe senza dubbio un ambito pezzo da museo.

Cosa ne pensi?

Alberto Ferrera

scritto da Alberto Ferrera

Alberto Ferreras (Madrid, 1968) ha sviluppato la sua carriera professionale nel giornale Il Paese dal 1988, dove ha lavorato come redattore grafico e redattore del supplemento Il motore fino a gennaio 2011. Laureato in Fotografia, è stato finalista al Premio Ortega y Gasset di ... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

51.1kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci