raduno festival trasmiera 2017
in

Rallye Festival Trasmiera: qualcosa da ricordare

Testo: Carlos Sanz / Foto: Anchoafoto

Ancora un anno, tra il 25 e il 27 maggio, il Raduno Festival Trasmiera. È il classico evento di auto da rally; se non il più importante a livello agonistico, è il più attraente tra quelli convocati da questa parte dei Pirenei e, anzi, osiamo affermare che è uno dei migliori anche dall'altra parte.

Che se, è necessario chiarire: Quando parliamo di auto da rally ci riferiamo all'età d'oro di questa specialità, dalla fine degli anni '60 agli albori del nostro secolo. Se dovessimo parlare dei tempi precedenti, uno qualsiasi dei paesi intorno a noi ci darebbe mille giri lì.

Ma smettiamola di essere complessi e iniziamo a vantarci di un dato di fatto: che in Spagna, in soli cinque anni, la Escudería Rallye Legend Cantabria ha saputo organizzare un grande evento a tutti i livelli.

Luogo. La regione di Trasmiera, in Cantabria, è un'enclave privilegiata per la pratica delle corse automobilistiche sportive, con molti chilometri di meravigliose strade regionali con un tracciato perfetto e che attraversano luoghi da sogno.

Supporto istituzionale. Sono riusciti a coinvolgere le amministrazioni, sia a livello regionale che comunale, qualcosa di essenziale per chiamare uno spettacolo di questa portata. Non è un compito facile di questi tempi e, se non, a titolo di esempio, chiedi a chi ha cercato il supporto del consiglio comunale nell'organizzare un evento automobilistico negli ultimi anni a Barcellona o Madrid.

Sicurezza. È giusto riconoscere l'enorme sforzo fatto dagli organizzatori in questo senso, anche se siamo consapevoli che non c'è rischio zero in un rally. Nessun mezzo è stato risparmiato nel segnare perfettamente l'intero percorso, così come nell'estrema vigilanza affinché nessuno spettatore si trovi in ​​un luogo pericoloso.

Riconoscimento internazionale. Sono riusciti ad attirare molte squadre. Più di 160, di cui una cinquantina stranieri e, soprattutto, di grande attualità perché a Trasmiera sono arrivati ​​partecipanti con unità straordinarie (tra cui molte vetture Gruppo B), molti dei quali ex ufficiali di piloti leggendari. È stato il caso della Ford Escort WRC di Carlos Sainz, della Subaru Imprezza WRX Gr.A di Colin McRae, della Peugeot 205 T16 di Juha Kankkunen o della Lancia 037 di Markku Alen e di Fabrizio Tabatón, tra le altre perle.

Grandi protagonisti. Oltre allo straordinario elenco di partecipanti, molti dei quali con una lunga storia in questi eventi, sono stati invitati personaggi illustri e noti del mondo del motorsport. Quest'anno hanno partecipato piloti della statura di Emilio de Villota, Harri Toivonen, fratello del compianto Henri, e Jimmy McRae, padre dell'indimenticabile Colin.

E, naturalmente, un meraviglioso passatempo. Persone che sostengono e partecipano incondizionatamente all'organizzazione e partecipano in massa come spettatori in tutte le zone del percorso, trasformando Trasmiera in una grande festa, un grande festival.

A maggio 2016, Ti abbiamo già dato qualche pennellata di cosa significa questo rally e cosa è successo nella sua quarta edizione attraverso le magnifiche immagini di Unai Ona; quindi non ci prolungheremo ulteriormente e faremo lo stesso quest'anno, ma non senza prima consigliare ai lettori di non perdere la prossima chiamata. Per i cantabrici sarebbe qualcosa di imperdonabile, e per gli estranei, un viaggio nel passato che ne vale davvero la pena.

Cosa ne pensi?

Immagine segnaposto Carlo Sanz

scritto da Immagine segnaposto Carlo Sanz

Sono nato a Madrid nel 1964, luogo e momento sbagliato per un appassionato di auto. È risaputo che a quel tempo, nonostante la coincidenza con l'espansione economica spagnola e il notevole aumento del parco auto, l'offerta di modelli fosse... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

49.9kFan
1.6kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci