anno fiva patrimonio mondiale automobilistico
in

L'UNESCO sostiene l'Anno del Patrimonio Mondiale dell'Automobile

La FIVA è lieta di annunciare che l'UNESCO ha ufficialmente avallato l'"Anno del Patrimonio Mondiale dell'Automobile", il che significa che l'Organizzazione sostiene moralmente è programma eccezionale di FIVA.

Il Direttore Generale dell'UNESCO, Irina Bokova, si è congratulata con FIVA per questa iniziativa per celebrare il Anno del patrimonio mondiale automobilistico. Promuovendo la "conservazione attiva" dei veicoli storici, trasmettendo la loro tecnologia alle generazioni future, la signora Bokova ha affermato che la FIVA ha contribuito a rafforzare il valore culturale di questo patrimonio industriale unico e allo sviluppo interculturale del commercio tra i 64 paesi membri della FIVA.

Ha aggiunto che le attività che celebrano il 50° anniversario della FIVA 2016 contribuiscono allo sviluppo sociale, culturale, scientifico e tecnologico dell'umanità.

Foto: Stack di Eamonn (Flickr)
Foto: Pila di Eamonn

Patrick Rollet, Presidente della FIVA (Federazione Internazionale Veicoli Antichi), ha dichiarato:

[citazione]

“Sono grato alla signora Irina Bokova per aver concesso un tale onore al programma dell'Anno del patrimonio automobilistico mondiale. Questo gesto è un riconoscimento del grande sforzo di tanti volontari, ieri e oggi, che negli ultimi 50 anni hanno contribuito instancabilmente attraverso i loro club e federazioni, a proteggere, preservare e promuovere il patrimonio mondiale dell'automobile, che è nella sua essenza la missione della FIVA”.

[/ su_quote]

FIVA ha programmato una serie di attività e iniziative per celebrare questo Anno del Patrimonio Mondiale dell'Automobile, molte delle quali vanno oltre il 2016. Il clou del programma si svolgerà a metà novembre a Parigi, città natale della FIVA, con il sostegno attivo della Federazione. ), rappresentante della FIVA in Francia.

*Notizie preparate da comunicato stampa

Cosa ne pensi?

Javier Romagosa

scritto da Javier Romagosa

Mi chiamo Javier Romagosa. Mio padre è sempre stato appassionato di veicoli storici e io ho ereditato il suo hobby, crescendo tra auto e moto d'epoca. Ho studiato giornalismo e continuo a farlo perché voglio diventare professore universitario e cambiare il mondo... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.6kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci