Esposizione di trattori al Museo di Storia dell'Automobile di Salamanca
in

Mostra agricola al Museo di Salamanca

NOTIZIE PREPARATE DA COMUNICATO STAMPA

Dallo scorso 1 luglio i classici mezzi agricoli sono presenti nell'offerta del Museo di storia dell'automobile di Salamanca. Alla collezione permanente del centro si è aggiunta la mostra «Classico automobilistico agricolo» che resterà aperto fino al 15 settembre.

Il primo vicesindaco, Agustín Sánchez de Vega, ha presentato la mostra con la quale si intende rendere omaggio a quegli uomini e quelle donne della campagna di Salamanca che con i loro veicoli hanno trasformato la campagna, gettando le basi della prospera economia agro-zootecnica la provincia di Salamanca. In questo campione Vengono raccolti 15 trattori di marche diverse e caratteristiche che cercano di riflettere l'evoluzione e i progressi dell'industria automobilistica agricola a metà del secolo scorso.

Allo stesso modo, ha sottolineato Sánchez de Vega, la mostra servirà a riconoscere l'importanza del lavoro svolto dai proprietari di questi veicoli che con tenacia e dedizione hanno investito tempo e notevoli risorse finanziarie per salvare e mantenere nel tempo questi gioielli dell'industria automobilistica agricola che, senza questo sforzo, sarebbero sicuramente scomparsi.

Esposizione di trattori al Museo di Storia dell'Automobile di Salamanca

Il primo vicesindaco ha incoraggiato le persone di Salamanca e i visitatori a conoscere questa mostra in un momento favorevole allo svolgimento di questa mostra poiché è comune vedere nei campi della provincia di Salamanca l'attività quotidiana di numerosi trattori e altri macchinari che si sforzano di completare le attività di raccolta.

Allo stesso modo, ha ringraziato in modo particolare Antonio Santos Fraile per la sua collaborazione e consulenza nella realizzazione di questa mostra. Inoltre, ha ricordato che la mostra temporanea integra la visita ordinaria e non comporta aumento del prezzo del biglietto.

Veicoli tra 90 e 60 anni XNUMX

La mostra presenta pezzi classici che hanno quasi novant'anni, come un classico trattore modello Fordson, del 1925 e con ruote in metallo, che costituisce uno dei punti di riferimento dell'Automotive Agricolo, anche veicoli degli anni '60.

I trattori Ebro hanno contribuito alla meccanizzazione dell'agricoltura spagnola (di Ignacio Sáenz de Cámara)
I trattori Ebro hanno contribuito alla meccanizzazione dell'agricoltura spagnola (di Ignacio Sáenz de Cámara)

Ci sono marchi caratteristici dell'ambiente agricolo come Massey-Ferguson, Lanz, Jonh Deere, Fend, Renault, Fiat, Farmall, Mc Cornick, Man o l'originale Allgaire-Porsche; a cui si aggiungono altri importanti marchi spagnoli come Ebro, Sava o Barreiros.

La storia del trattore in Spagna è relativamente recente, considerando la meccanizzazione dell'agricoltura peninsulare come veramente tardiva. La flotta di trattori in Spagna nella prima metà del XX secolo era molto scarsa. Nel 1945, quando fu creato il registro statale dei trattori, in tutta la Spagna erano immatricolati solo 59 trattori agricoli, ma presto il numero iniziò a crescere e, nel 1949, si raggiunsero le 10.000 macchine con una potenza media inferiore a 30 CV.

Il numero è cresciuto notevolmente negli anni '60, raggiungendo le 70 unità nei primi anni '300.000. Attualmente, 923.100 trattori lavorano in Spagna, secondo i dati del censimento agricolo.

Cosa ne pensi?

giovanna betermi

scritto da giovanna betermi

Johanna Betermi è domenicana con sede a Madrid. Si è laureato in Comunicazione Sociale presso l'Università Cattolica di Santo Domingo, ottenendo successivamente una borsa di studio statale per l'eccellenza accademica che gli ha permesso di studiare il Master in Giornalismo in Televisione... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.3kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci