Morgan Trike
in

Morgan 3 Wheeler P/101, addio a uno dei modelli più carismatici al mondo

FOTO MORGAN 3 RUOTE: MORGAN

La compagnia britannica Morgan, ha iniziato a produrre automobili 111 anni fa. La sua fondazione risale al 1909, lo stesso anno in cui presentò il suo primo progetto, uno strano e semplice veicolo a tre ruote (due davanti e uno dietro), mosso da un motore bicilindrico di origine Peugeot. In particolare, è il motore di una motocicletta Peugeot, poiché a quel tempo l'azienda del leone produce motociclette. 

Quel manufatto aveva un solo quadrato ed era conosciuto come Morgan runabout, anche se in seguito divenne noto come "3 Wheeler", letteralmente "tre ruote" in inglese. Fu la prima vettura del marchio britannico e fu esposta all'Olympia Motor Show di Londra nel 1910. Rimase in produzione, completamente artigianale, fino al 1936, quando venne presentata la Morgan 4/4 con motore Coventry Climax. Tuttavia, prima di questo, nel 1928, apparve la versione sportiva Super Sport Aero, con un esclusivo motore JAP. 

Non erano auto che si potessero considerare auto sportive, ma offrivano qualcosa di speciale nella loro guida, erano fonte di sensazioni che non si potevano ottenere con un'altra vettura. Non per niente, è curioso configurazione di due ruote anteriori e una ruota posteriore singola, hanno segnato completamente la sua personalità e, naturalmente, la sua guida. 

Tuttavia, il marchio britannico ha recuperato il suo triciclo molti decenni dopo, poiché nel 2011 la sua produzione è stata ripresa. Bene, piuttosto che riprendere, va detto che il concetto originale viene ripreso e adattato agli standard attuali per creare una delle auto più carismatiche del mercato mondiale e una delle auto più speciali e divertenti di tutto ciò che può essere acquistato. 

Contrariamente a quanto molti pensano, un'auto non deve essere eccessivamente potente e veloce per essere divertente, anzi deve offrire grandi sensazioni di guida e in questo non c'è niente di meglio di un Morgan a tre ruote.

Quando il marchio ha rimesso in vendita le "tre ruote", lo ha fatto alla vecchia maniera, con una configurazione totalmente ricalcata all'originale fabbricata fino agli anni '30, un design molto simile e una manifattura totalmente artigianale. Inoltre, le opzioni di personalizzazione ti consentono di ottenere qualcosa di veramente interessante e impressionante. Non c'è nulla sul mercato che assomigli a una Morgan 3 Wheeler e non ci sarà mai. In effetti, lo stesso triciclo britannico è fuori produzione. 

Morgan Trike

“Il significato dell'originale 3 Wheeler è indubbio, ma l'introduzione dell'"attuale" 3 Wheeler nel 2011 ha dimostrato a Morgan e al mondo che le auto divertenti hanno ancora un posto e che l'atteggiamento del "perché no" a volte è il migliore. Il P/101 celebra la natura pura e semplice del 3 Wheeler e ci offre l'opportunità perfetta per concludere un capitolo incredibile della storia di Morgan".

Steve Morris, Presidente e CEO di Morgan Motor Company

L'azienda ha lanciato il Morgan 3 Ruote P/101, One Edizione Speciale che funge da addio, di cui saranno prodotte solo 33 unità per tutto il mondo e che prende come nome la denominazione interna che aveva il progetto, quando iniziarono i lavori per il suo sviluppo prima che fosse commercializzato nel 2011. 

Essendo un'edizione speciale, tecnicamente non ci sono modifiche, queste sono focalizzate a livello estetico. Ad esempio, il cerchi di tipo lenticolare, che si chiamano "Aerodisc", incorpora i fari ausiliari firmati Hella e una copertura aerodinamica che copre il sedile del passeggero ed è realizzata in resina composita. 

Morgan Motor Company

L'aspetto caratteristico della sua carrozzeria, come se fosse la fusoliera di un vecchio aereo da caccia, rimane intatto, ma reca iscrizioni con il nome di questa versione. L'abitacolo è configurato interamente à la carte, secondo i gusti dell'acquirente. 

E davanti, come sempre, a comandare il cambio, un bicilindrico a V raffreddato ad aria da due litri di cilindrata dà vita al trike di Morgan, mandando la ruota posteriore 83 CV e 140 Nm di paR. Il cambio è manuale, a cinque rapporti e da Mazda MX-5.

Per finire vi lasciamo un piccolo anticipo del triciclo del 1935 che, se tutto va bene, potremo provare dopo Natale... 😉

Cosa ne pensi?

Javi martin

scritto da Javi martin

Se mi chiedi da dove viene il mio amore per i motori, non saprei rispondere. È sempre stato lì, anche se io sono l'unico della famiglia a cui piace questo mondo. Mio padre ha lavorato come disegnatore in un'azienda metallurgica con molta produzione di componenti per auto, ma non c'è mai stata una passione come me.

Mi piace molto la storia dell'automobile e attualmente sto creando una biblioteca personale dedicata esclusivamente alla storia del motore in Spagna, senza dimenticare le moto che hanno dato tanto servizio nella nostra "vecchia" Spagna. Ho anche una vasta collezione di materiale scansionato.

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

51.1kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci