BMW M7
in

La BMW M7 che non è mai arrivata in Europa: la BMW 745i SA

La storia della BMW Motorsport è ricca di veicoli leggendari, successi commerciali, trionfi in molteplici competizioni, ma è anche ricca di rarità, modelli poco conosciuti o produzioni limitatissime.

Oggi vi portiamo una di queste auto, forse la più curiosa e rara di tutte, perchè C'era una BMW M7, anche se non è mai stata chiamata così. E la BMW si è sempre rifiutata di metterla cognome m a qualsiasi organismo della Serie 7 fino ad oggi. È chiaro che un motore “ad alti regimi” non è l’ideale per questi veicoli. Chi guida una Serie 7 cerca morbidezza, silenzio, comfort, cioè il contrario di una M. Nel 1984, le cose potrebbero cambiare, grazie alla sua Filiale sudafricana, che ha lanciato questo versione molto speciale dell'E23, con i geni del Motorsport.

Parte posteriore della BMW 745i Sud Africa

La BMW ha lanciato la sua prima serie 7 (carrozzeria E23) nel 1977, la berlina “rappresentante” del marchio. A suo tempo rappresentò una rivoluzione, sia nel design che nelle dotazioni: sistema “Check Control”, aria condizionata, ABS, computer di bordo e tutti i tipi di articoli di lusso. Un pugno sul tavolo da parte di BMW, per tenere testa alla grandi berline Mercedes-Benz. Il modello di punta di quella gamma fu la BMW 745i, lanciata sul mercato nel 1979. Contrariamente a quanto indica la nomenclatura, non si tratta di un motore da 4,5 litri. Il 745i Era equipaggiata con un 6 cilindri turbo da 3,2 litri. Sì, turbo!

In fase di sviluppo furono effettuati test con un motore V8 e anche con un nuovo V12, ma queste opzioni furono scartate, forse per il peso finale, forse per i consumi. Non ci sono molte informazioni a riguardo. Infine, è stato scelto il noto blocco motore a 6 cilindri in linea M30 da 3.2 litri, alimentato da un turbocompressore. basandosi sull'esperienza acquisita dal marchio con modelli come il 2002 Turboe da vari motori da competizione con quella tecnologia. Risultato finale: 252 CV, equivalenti a un motore aspirato da 4,5 litri. Da qui il suo nome. Un blocco con una coppia molto elevata a basse velocità. L'ideale per il cliente tipo di queste vetture.

UN PROBLEMA, UNA SOLUZIONE

A quel tempo, la filiale BMW Sud Africa produce da anni diversi modelli con specifiche di guida a destra. presso lo stabilimento di Rosslyn. Tra questi, l'E23, che ha riscosso un ottimo successo tra le classi abbienti del paese, e anche un BMW 333i che era una M3 mimetizzato La Serie 7 è stata spedita dalla Germania in kit di assemblaggio e assemblata in Sud Africa. Durante l'assemblaggio del 745i è sorto il problema: a causa del posizionamento del turbo e dei collettori specifici, era impossibile montare un'unità con guida a destra. Semplice come la barra dello sterzo che non si adatta perché lì si trovava il turbocompressore. Sembra uno scherzo, ma è andata così.

La filiale sudafricana non ha accettato l'idea della BMW di vendere la 745i con guida a sinistra nel tuo mercato. Quindi, hanno creato la propria versione per il mercato interno. E hanno trovato il motore ideale per quelle unità, uno che permetteva di alloggiare la barra dello sterzo sul lato destro in un blocco di origine Motorsport, l’M88/3. Esatto, lo stesso propellente del BMW M1 e BMW M5 E28. Un 6 cilindri in linea da 3,5 litri che erogava 286 CV con le ultime modifiche al sistema di iniezione.

Nacque così il 745i esclusivo per il mercato sudafricano., essendo più potente della sua controparte per il resto dei mercati e, inoltre, con un approccio molto più sportivo. È nata una vera BMW M7, perché, come vedremo, ci sono molti più dettagli di un semplice motore “grasso”.

LA BMW M7 DEL SUDAFRICA

Tecnicamente, le 209 unità della BMW M7 sudafricana Hanno molte differenze con il 745i prodotto in Germania. Innanzitutto viene rimossa la sospensione autolivellante dell'asse posteriore (di serie sulla 745i) e viene montata una regolazione più rigida. Cambia l'impianto frenante, optando per la stessa dotazione della E5 M28, con dischi ventilati da 300 millimetri all'anteriore e 285 al posteriore, con ABS. Il cambio è un automatico ZF a quattro velocità, ma con cambio più corto. È stato installato anche un cambio manuale Getrag, con la 1a marcia indietro, da buona M, in soli 17 esemplari (la 745i tedesca non aveva nemmeno il cambio manuale come optional). E tutti avevano un differenziale autobloccante.

All'estero, L'auto non presenta alcuna differenza rispetto alle sorelle di carrozzeria. Solo i cerchi BBS Mahle da 16 pollici sono esclusivi di questo modello, con il logo BMW Motorsport sulla calotta centrale. La discrezione estetica arriva a tal punto che, nei primi esemplari, viene modificata la copertura punterie motore, in modo che la scritta “M Power” non appaia. Altrimenti nulla può farci pensare che l'auto abbia qualcosa di così speciale sotto il cofano.

UN INTERNO DIFFERENZIALE

Nelle finiture interne della BMW M7 sudafricana lo è dove le differenze con il “normale” 745i sono più evidenti. Tutta la cabina delle versioni “SA” è rivestita in pelle Nappa: sedili, tetto, pannelli porta, plancia, ecc. Questo livello di allestimento (interni “Highline”) non venne equipaggiato sulle E23 europee fino al 1986.

Inoltre, Il logo “M” è presente sul quadro strumenti, sia nel contagiri che nel tachimetro (in questo caso solo nei primi esemplari). Per curiosità, le unità automatiche non riportano alcuna indicazione dello schema del cambio -PRND123-. Ovviamente, l'attrezzatura era impressionante e include sedili elettrici anteriori e posteriori, tettuccio apribile, cruise control, specchietti elettrici, tendina posteriore...

Il risultato è stata una grande berlina lunga 4,86 ​​metri e pesante 1.718 chili, ricca di lussi ma con prestazioni degne di un prodotto BMW Motorsport. La BMW 745i SA raggiungeva una velocità massima di 241 km/h e passava da 0 a 100 km/h in soli 7 secondi, valori che corrispondono al modello con cambio manuale. La sua contemporanea M5 E28 superava solo leggermente questi valori, pesando addirittura 300 kg in meno: 255 km/h di velocità massima e 6,4 s da 0 a 100 km/h.

LA BMW M7 SUDAFRICANA IN GARA

Per completare il gioco e dare maggior valore a questa rarità, La BMW 745i SA ha successi nelle competizioni. Sì, una BMW Serie 7 in competizione, anche se può sembrare bizzarro. Nel 1985, e per sfruttare il brutale potenziale del motore M88/3, Un'unità è stata approvata per competere nel campionato africano di auto da turismo.

Con stupore della maggior parte delle squadre locali, e con il supporto ufficiale del marchio, la vettura è stata competitiva fin dall'inizio. La potenza venne aumentata a 450 CV ed il peso ridotto a 1.500 chilogrammi. Queste erano le virtù della versione da competizione che, nel 1987, vinse il campionato.

Prestazioni, lusso, tecnologia, esclusività, successi sportivi, insomma, qualità di qualsiasi prodotto BMW Motorsport, ma ritrovarle in una carrozzeria insolita.. Con le sue poche 209 unità prodotte, tutta con guida a destra, è la BMW M più esclusiva mai realizzata. Sebbene Il marchio non le ha mai permesso di portare il nome BMW M7.

NOTA: Un ringraziamento speciale al Sig. Fernando Moñux, guru dell'E23 nel nostro paese.

Immagini BMW. 

alex martinez

scritto da Alex Martinez

Sono nato a Vigo nel 1979 e le cronache familiari dicono che la passione per l'automobile arrivò prima ancora che sapessi leggere. Abituale nei fossi dei raduni fin da bambino, grazie a mio padre. Sempre presente ovunque si sentisse odore di benzina e ovunque si sentisse un motore acceso. Meccanico frustrato, sono un grande appassionato di qualsiasi disciplina sportiva motoristica e un amante delle classiche di ogni epoca e condizione. Sono appassionato di lettura, ricerca e scrittura su di loro e sulla storia della competizione. Ho centinaia di ore di vecchi video di rally, Formula 1, Le Mans, ecc. Professionista nel settore automobilistico da anni, fotografo amatoriale e chissà se un giorno pilota.

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

60.2kFan
2.1kSeguaci
3.4kSeguaci
3.9kSeguaci