II Rally Parigi-Madrid
in

II Rally Parigi-Madrid

La maggior parte del traffico a lunga percorrenza viaggia su autostrade e superstrade. Grazie a questo, le strade francesi e spagnole del secondo e terzo ordine quasi deserte sono state utilizzate per godersi la guida e i paesaggi delle ventiquattro squadre partecipanti alla II Parigi-Madrid.

Il 23 maggio, i partecipanti a questo raduno hanno lasciato Versailles alle 8 in punto. In totale, ventiquattro squadre disposte a divertirsi e soffrire in un tour che li avrebbe portati ad Alcalá de Henares in tre giorni, dove arrivarono il pomeriggio del 25.

Dopo aver preso un file pranzo a mezzogiorno nella città francese di Mont de Marsan, nel pomeriggio di sabato 12 sono entrati in Navarra attraverso il porto di Urkiaga.

II Rally Parigi-Madrid
A bordo della loro MG TA del 1936, i britannici Mitchell e Jackell finirono noni

TEMPESTA POMERIGGIO

Nelle vicinanze della città di Eugui, abbiamo aspettato il suo passaggio verso le 16:17,55, che era l'orario previsto. Tuttavia, il primo di loro sarebbe arrivato alle 8:1938. Era l'Alfa Romeo XNUMXC del XNUMX, che rotolava sull'asfalto bagnato, nuvole scure di tempesta incombevano nel cielo.

Per quasi mezz'ora, abbiamo avuto l'opportunità di contemplare in movimento e con il loro suono il ritmo gioioso dei venti lunghi veicoli. Alcuni di noi sono stati in grado di fotografarli in condizioni migliori, mentre altri hanno dovuto essere fotografati nel bel mezzo di un acquazzone.

Più tardi, vicino all'hotel di Pamplona dove alloggiavano, abbiamo visto un Riley con targa tedesca su un rimorchio. Forse un guasto, o forse il richiamo? Infine, quella Riley Preston del 1934 raggiunse Alcalá e terminò al 19° posto.

Nel frattempo nel garage dell'hotel riposavano gli altri, che il giorno dopo dovevano continuare il percorso.

II Rally Parigi-Madrid
II Rally Parigi-Madrid
1- In seconda posizione c'era questo Hudson Century del 1937
2- Enorme Bentley da 4.5 litri Tourer del 1927

è arrivata domenica Sunday

Alle 7:30 sono partiti da Pamplona, ​​con la fatica accumulata e la voglia di continuare a godersi la guida e i paesaggi.

Abbiamo potuto fotografarli nuovamente tra i paesi navarresi di Irurzun ed Estella, già con asfalto asciutto e senza traffico sulle strade scelte dall'organizzazione.

Dovevano ancora passare per le province di La Rioja, Soria e Guadalajara. E secondo i commenti di un amico che è venuto a trovarli tra Tardelcuende e Almazán, tutti erano dietro il programma ufficiale.

Ovviamente, fatta eccezione per la Bentley 4.5 Litri con il numero 19, arrivarono tutti ad Alcalá de Henares.

II Rally Parigi-Madrid
II Rally Parigi-Madrid
1- Oltre le gocce, l'eleganza di un Lagonda LG 45 del 1936
2- Auto imponenti. Il 25 Alvis Speed ​​1939 di portamento maestoso

I TRE DEL PODIO

La squadra vincente è stata quella formata da Alastair Caldwell e Laurel Smith, a bordo di una bellissima Alfa Romeo 8C SS Torpedino del 1938.

Inoltre, i loro 366 punti di penalità hanno segnato una netta distanza con la seconda squadra classificata, che era quella degli olandesi Cornelis Willemse e Herman Schipper che hanno chiuso con 500 punti nella loro Hudson Century del 1937.

Con solo 14 punti in più, Jean Steinhauser dal Lussemburgo e Anne Steinhauser-Collard dal Belgio hanno conquistato il terzo posto ai comandi di un'elegante Bentley Derby 4.25 litri del 1937.

Insomma, il Rally Parigi-Madrid si sta consolidando, nonostante quest'anno abbia contato con un numero di iscrizioni inferiore rispetto al 2013. A proposito, la rivista inglese Ottano È uno degli sponsor ed è certo che in breve tempo ci delizierà con un ampio reportage; intanto vi lasciamo con il nostro articolo sulla fatidica originale Parigi-Madrid del 1903, che segnò la fine delle gare disputate tra le grandi città.

 

Immagini a grandezza naturale (1.280 px circa)


 

Cosa ne pensi?

Ignazio Saenz

scritto da Ignazio Saenz

Sono Ignacio Sáenz de Cámara, sono nato a Vitoria più di mezzo secolo fa. Come capita a molti di voi, anch'io ho sofferto/goduto fin da giovane di quell'attrazione incontenibile verso qualsiasi autoveicolo. Crescendo, ho visto che mi piaceva anche leggere tutto quello che cadeva... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

51.1kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci