in

Gli insoliti eroi di Gerald Bear

Un paio di settimane fa stavo controllando le mie fonti di notizie quando mi sono imbattuto in questi curiosi design dall'illustratore Gerald Bear. Come puoi vedere, la serie Eroi non convenzionali è un esercizio di stile in cui l'artista immagina come sarebbero le auto dei supereroi e Protas di grandi film e serie nel caso in cui i loro creatori avessero optato per il lato più popolare del motorsport.

I disegni di Bear mi hanno reso subito divertente, la verità è che questi piccoli guerrieri di solito mi fanno sorridere. E perché le cavalcature dei supereroi devono essere sempre grandi e potenti? Mark Twain diceva che l'umorismo è l'arma più potente del mondo...

Aggiungiamolo alla tenerezza che solitamente suscitano queste macchine nostalgiche: sono sicuro che il Joker cadrebbe ai piedi di una Batmobile costruita sulla base di una Citroën 2CV; O che i malvagi Decepticon dei Transformers morirebbero di paura quando vedrebbero un boss Autobot incarnato in una motocicletta Vespa. D'altra parte, la Squadra A sarebbe ancora più trasgressiva se avesse scelto un furgone francese per percorrere in lungo e in largo gli Stati Uniti alla ricerca della giustizia sociale.

Michael Knight avrebbe potuto indossare questo Maggiolino al posto della sua famosa Pontiac "Kitt" Trans-Am
Michael Knight avrebbe potuto indossare questo Maggiolino al posto della sua famosa Pontiac "Kitt" Trans-Am

E che dire dei Blues Brothers e della Bluesmobile? La sua massiccia Dodge Monaco degli anni Sessanta e Settanta non era male, ma penso che sarebbe stato più economico e più veloce nel caso di una versione Cooper, essere alimentata da una Mini. Più o meno succede lo stesso con la DeLorean Ritorno al futuro; sì, è un'auto con una personalità enorme, ma una buona Fiat 500 Abarth avrebbe fatto 140 km/h in un modo molto più entusiasmante.

Che altro ci resta... Ah sì, la Dodge Charger Generale Lee. Un buon espediente, sì signore, con l'eccezione di quel dipinto che almeno in un Four Cans sarebbe stato un po' più simpatico. Infine, e anche se ho lasciato dei disegni nel calamaio, credo che Starsky e Hutch non avrebbero notato la differenza tra una Fiat Panda e la tua Ford Torino originale O forse sì? Ci vediamo domani!

 

Immagini a grandezza naturale (650 px circa)


 

Cosa ne pensi?

Javier Romagosa

scritto da Javier Romagosa

Mi chiamo Javier Romagosa. Mio padre è sempre stato appassionato di veicoli storici e io ho ereditato il suo hobby, crescendo tra auto e moto d'epoca. Ho studiato giornalismo e continuo a farlo perché voglio diventare professore universitario e cambiare il mondo... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

49.9kFan
1.6kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci