Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica Fienile Trova
in

Barn Find: Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica

TESTO E FOTO FIAT BALILLA BERLINETTA AERODINAMICA: CATAWIKI

Vuoi leggere questo articolo in inglese? Clicca qui.

Nel 1935 il reparto corse e carrozzerie speciali della Fiat presentò una bellissima coupé dalle avanzate linee aerodinamiche denominata "Berlinetta Aerodinamica Mille Miglia". Il suo aspetto era insolitamente moderno ed elegante per l'epoca, e la sua progettazione era stata opera del famoso stilista Mario Revelli de Beaumont, che a sua volta aveva avuto l'aiuto del Laboratorio di Aerodinamica dell'Università di Torino.

Il telaio utilizzato era quello della famosa Fiat 508 “Balilla” di seconda serie presentata nel 1934, mentre il motore era del tipo “508 CS”. Era circa di una versione sportiva con una nuova testata a valvole in testa che gli permetteva di raggiungere una potenza di 36 CV, ed era lo stesso motore utilizzato nella piccola Balilla Coppa d'Oro decappottabile che aveva trionfato nelle competizioni.

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica Fienile Trova
Una bellezza in miniatura, vero? Anche se la cosa più interessante è la sua parte posteriore...

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica Fienile Trova

Si ritiene che siano state costruite una trentina di unità, tutte con le porte e il cofano del bagagliaio realizzato in alluminio. Furono presto utilizzati in competizioni come la Mille Miglia, dove un'unità guidata da Francesco Borgo e Lia Dumas arrivò seconda di classe e 14a assoluta nell'edizione del 1936.

Pochissime copie di questo modello esclusivo sono sopravvissute fino ad oggi, e attualmente i sopravvissuti superano a malapena una dozzina, quindi i loro prezzi sono saliti alle stelle a più di 300.000 euro pagati dal ultima unità messa all'asta a Monaco a maggio di 2018.

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinámica: un'unità spagnola

Sorprendentemente, una carrozzeria originale di cui non si sapeva nulla è appena comparsa nella profonda Spagna. Dopo diversi anni di abbandono è stato ritrovato in fondo ad un garage in condizioni molto precarie e montato sul telaio di una Citroën 5CV degli anni 20.

Probabilmente era l'unica Fiat 508 CS Berlinetta Aerodinamica che originariamente arrivò in Spagna poco prima dello scoppio della guerra civile spagnola nel luglio 1936. Come tante altre auto interessanti dovette subire le sanzioni della guerra, e dopo di ciò fu ricostruita con la meccanica di una Citroën. Finalmente, sono state aggiunte pinne e frontale artigianali.

Fortunatamente, il corpo del corpo originale è stato mantenuto intatto, compreso il suo telaio interno in legno, il suo rivestimento, il parabrezza con i due fori tergicristallo integrati o i pavimenti originali. Ha porte e cofano posteriore in alluminio, e all'interno del bagagliaio si possono ancora vedere i tre attacchi originali per la ruota di scorta.

Questo veicolo interessante sarà messo all'asta di Catawiki a partire dal 7 settembre in un'asta speciale dedicata ai veicoli anteguerra prodotti prima del 1940. Attualmente è un progetto complicato e interessante in parti uguali; È facile trovare un telaio di una Fiat Balilla, ma sarebbe necessario riprodurre il frontale, i parafanghi o gli interni. Varrà sicuramente la pena riportare in vita un'auto adatta all'uso. le Mille Miglia Italiane.

Cosa ne pensi?

La Scuderia

scritto da La Scuderia

'La Escudería' è la prima rivista digitale ispanica dedicata ai veicoli d'epoca. Diamo tutti i tipi di macchinari che si muovono da soli: dalle auto ai trattori, dalle moto agli autobus e ai camion, preferibilmente alimentati da combustibili fossili...

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.3kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci