Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica 1936
in ,

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinámica: il ritrovamento di un fienile spagnolo va all'asta

TESTO: LA ESCUDERÍA / FOTO FIAT BALILLA BERLINETTA AERODINAMICA: CATAWIKI

Vuoi leggere questo articolo in spagnolo? Clicca qui.

Nel 1935 il reparto speciale carrozzeria e corse della Fiat introdusse una graziosa coupé con little aerodinamica avanzata conosciuto come "Berlinetta Aerodinamica Mille Miglia". Disegnata dal noto stilista Mario Revelli de Beaumont, con l'aiuto del Laboratorio di Aerodinamica dell'Università di Torino, la piccola coupé era particolarmente elegante e moderna per l'epoca.

Questa carrozzeria era montata sulla nota e collaudata Fiat 508 Ballila, seconda serie introdotta nel 1934, con motore 508CS. La 508CS era una nuova versione più sportiva con una nuova testa ohv da 36 CV, essendo il motore che aveva portato le spider Balilla Coppa d´Oro al successo nelle competizioni.

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica 1936

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica 1936

Si pensa che siano state costruite circa 30 Berlinetta Aerodinamica, tutte con porte in alluminio e cofano bagagliaio. La vettura fu presto inserita in gare come la Mille Miglia, l'ingresso di Fancesco Borgo/Lia Dumas finendo 2° di classe e 14° assoluto nella Mille Miglia del 1936. Si sa che solo circa 12 unità sono sopravvissute, quindi i valori sono alti, un'auto in vendita per oltre 300,000 € all'asta a Monaco, Maggio 2018.

Fiat Balilla Berlinetta Aerodinamica: l'auto spagnola

Sorprendentemente, un esemplare completamente sconosciuto della Berlinetta Aerodinámica è emerso in un garage di un villaggio nel centro della Spagna. Dopo molti anni nascosto nel retro del garage, la carrozzeria è in cattive condizioni, e si siede ignomoniosamente sul telaio di una Citroën 1920CV degli anni '5.

Quasi certamente l'unica Fiat Berlinetta Aerodinamica ad essere importata in Spagna, questa vettura deve essere arrivata poco prima dell'inizio della guerra civile spagnola nel luglio 1936. Non si sa per certo, ma molte auto interessanti furono nascoste, comandate o distrutte nel guerra e le sue lunghe conseguenze. In questo caso, ad un certo punto è stata montata la carrozzeria su telaio Citroen, e le ali anteriori e il radiatore originali sono stati sostituiti da pezzi unici fatti a mano.

I pannelli, il telaio in legno e le finiture sono originali, anche se i parafanghi anteriori e la griglia del radiatore non lo sono. Fortunatamente, la carrozzeria principale è stata mantenuta intatta, così come la struttura in legno, i pavimenti, le modanature e il parabrezza. Le porte e il cofano del bagagliaio sono gli elementi originali in alluminio e il pavimento del bagagliaio conserva i 3 fissaggi per una ruota di scorta.

Questa importante scoperta sarà messo all'asta su Catawiki dal 7 settembre, in un'asta speciale dedicata ai veicoli ante 1940. Come progetto, è interessante e complicato in egual misura. Trovare una Fiat Balilla telaio e componenti è semplice, ma la riproduzione dei parafanghi e del frontale originali, o degli interni, sarà più impegnativa. Tuttavia, sarà sicuramente un progetto utile per far risorgere un'auto che è così molto ammissibile per la Mille Miglia.

Cosa ne pensi?

La Scuderia

scritto da La Scuderia

'La Escudería' è la prima rivista digitale ispanica dedicata ai veicoli d'epoca. Diamo tutti i tipi di macchinari che si muovono da soli: dalle auto ai trattori, dalle moto agli autobus e ai camion, preferibilmente alimentati da combustibili fossili...

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.3kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci