in

Esclusiva RetroClassica, sulla strada giusta?

Nel weekend dal 13 al 15 giugno abbiamo partecipato alla prima edizione di Esclusivo RetroClassico, fiera automobilistica e ferroviaria. Questa fiera si è svolta nel bellissimo Museo Ferroviario situato nella vecchia stazione Delicias di Madrid, che è conservato dal team di Carlos Abellán come un vero santuario di questo tipo di macchine e come uno spazio polivalente dove normalmente si svolgono periodicamente, diverse iniziative.

Il più noto di questi è l'affascinante Mercato dei motori, dedicato alla vendita di tutti i tipi di articoli annata in un'atmosfera imbattibile di attenzione ai dettagli, musica dal vivo e ristoranti. L'ingresso al Motor Market è gratuito, mentre nel caso di RetroClásica dovevi pagare 8 euro, anche se vale la pena notare che una parte significativa di questo importo sarebbe andata in beneficenza oltre che alle casse dello Stato. Quando invece non ci sono fiere all'interno del museo, il prezzo del biglietto d'ingresso è di sei euro.

Da quanto detto, probabilmente l'avrai già dedotto l'idea di una fiera in Museo ferroviario Mi sembra magnifico. Diamine, hanno persino un'auto da caffetteria degli anni 'XNUMX funzionante! Il posto è un passato vero e una cornice impareggiabile in cui esporre veicoli d'epoca, quindi spero vivamente che si tenga una seconda edizione (se possibile con prezzi per espositori simili, che bomba!).

I RetroClassic
Qualcuno vuole un drink nell'auto d'epoca della caffetteria?

Tuttavia, ea mio modesto parere, gli organizzatori di RetroClásica devono prendere esempio da altre iniziative già menzionate e prestare maggiore attenzione ai dettagli. L'ha già detto l'incombustibile Guillermo, che visto che era il primo tentativo li avrebbero colpiti ovunque... non lo pretendo molto meno; Riconosco lo sforzo fatto, ma da qui in poi, più che raccontare la fiera, preferisco fare una piccola critica costruttiva con l'obiettivo di contribuire con il mio piccolo granello di sabbia a un hobby che tutti noi costruiamo giorno dopo giorno.

Cosa vogliamo fare?

Quindi eccoci qui: in primo luogo, mi sembra che la volontà iniziale di sacrificare la redditività per il bene della ricchezza dell'esposizione non abbia prodotto tutti i frutti sperati. Il Museo Ferroviario non è molto grande e, soprattutto, è frequentato da ogni tipo di pubblico, quindi credo sia necessario garantire un campionario di vetture che ne sorreggerà il prestigio per le prossime edizioni. Con questo non voglio dire che questo fosse un male, se non piuttosto che poteva essere migliore e, soprattutto, essere presentato meglio.

Onestamente, da fan non ho visto più di una dozzina di cose che mi hanno sorpreso; nello specifico, un furgone Austin Special, un'Alfa-Romeo Duetto, una Fiat Moretti, un'Alfa Giulietta berlina, una MG J2, una Cadillac Eldorado e una Chevrolet Impala e Corvette di seconda serie, tra le altre.

I RetroClassic
Furgone speciale Flirty Austin

Per quanto riguarda le famiglie che sono venute a vedere l'incredibile museo, penso che, sebbene l'esposizione fosse varia, meriterebbero una rappresentazione più efficace della storia del motorsport in modo che possano avere un'idea precisa della sua evoluzione. Alcuni poster con la descrizione dettagliata dell'importanza di ogni modello avrebbero aiutato, così come alcune luci che avrebbero contribuito alla sua valorizzazione. Inoltre, che i veicoli erano in perfette condizioni, che fosse un 600 o un ispanico.

Sabato un duo musicale latino ha suonato brani jazz e salsa più che appropriati che hanno deliziato coloro che hanno ammirato i treni immacolati. Anche quelle di chi ha osservato le vecchie auto, anche se in alcuni casi forse senza poterle ricreare completamente per la mancanza di illuminazione già citata poiché portavano ancora il timbro che i temporali di mercoledì e giovedì pomeriggio avevano lasciato loro.

Erano sotto copertura da due giorni... Perché nessuno li aveva puliti? Vedere la Corvette con il cofano pieno di sporcizia mi ha toccato l'anima; E francamente, penso che questo sia senza scuse.

Didascalia
[su_youtube_advanced https = »yes» url = 'https: //youtube.com/watch? v = Xg2NZ230oVo']
1- Sedile di polizia 1400, Fiat Moretti e Alfa-Romeo Giulietta, al crepuscolo
2- Parte della mostra alle porte, domenica pomeriggio

Dettagli diabolici

RetroClassico Non ha soddisfatto né gli intenditori né i profani, quindi alla fine l'afflusso di pubblico durante il fine settimana è stato discreto, nonostante sia stato diffuso da vari media. È possibile che il problema fosse questo: per chi era questa fiera? Dovresti muoverti verso un'estremità o l'altra, ma non nuotare tra due acque. In ogni caso, non credo che né i fan né le famiglie vadano al Museo Ferroviario per godersi una Fiat Moretti trasandata e sporca che si vede a malapena. Sono convinto che non sia il sito.

Insomma, se il denaro non fosse un fattore chiave, quello che farei sarebbe una bella mostra di vecchi veicoli che lascerebbe il visitatore a bocca aperta e che gli darebbe un'idea generale di quale sia l'evoluzione delle corse automobilistiche è stato attraverso esemplari impeccabili presentati in maniera adeguata. In questo senso, penso Madrid Motor Days È un buon riferimento da cui prendere esempio; Come il Motor Market di cui abbiamo parlato all'inizio, è un ottimo lavoro svolto con cura.

Ci sarà chi penserà che visto che sono così intelligente perché non mi metto al lavoro… E io dico che abbiamo bisogno anche di cronisti, pur con tutte le loro imperfezioni.

Cosa ne pensi?

Javier Romagosa

scritto da Javier Romagosa

Mi chiamo Javier Romagosa. Mio padre è sempre stato appassionato di veicoli storici e io ho ereditato il suo hobby, crescendo tra auto e moto d'epoca. Ho studiato giornalismo e continuo a farlo perché voglio diventare professore universitario e cambiare il mondo... Scopri di più

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.3kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.1kSeguaci