camion Citroen
in

Mi piaceMi piace SorpresoSorpreso

Citroën Type 45 U del 1948. All'asta questa unità in condizioni originali trovata a Toledo

Poiché all'epoca erano così comuni, i veicoli industriali non furono mai apprezzati abbastanza per molto tempo. Proprio quando è più difficile trovare unità in condizioni originali. Tuttavia, a volte appaiono esempi molto sorprendenti come questa Citroën Type 45 U del 1948. Un'unità trovata nella provincia di Toledo e ora all'asta su Catawiki.

Senza voler entrare in dibattiti, la verità è che Citroën è uno dei marchi con il maggior carattere nella storia del motorsport europeo. Qualcosa che condivide con Lancia, dal momento che entrambe le aziende erano sempre all'avanguardia della tecnologia nel loro periodo di massimo splendore. Dalle sospensioni idropneumatiche che Rolls-Royce non ha potuto replicare alla carrozzeria autoportante installata per la prima volta su un'auto di grande serie, Citroën ha molti esempi per dimostrare questa unicità. Inoltre, il grande pregio del marchio francese è che ha saputo essere originale pur essendo massiccio.

Ecco perché i suoi veicoli utilitari e le autovetture sono stati venduti a milioni, mentre il mercato dei veicoli commerciali è stato servito con modelli iconici come il Tipo H o il C15. Van tanto popolari quanto robusti, che si aggiungono alla lista dei veicoli professionali lanciati da Citroën quando negli anni Trenta si lancia nella produzione in serie di autocarri. Tanto che nel 1931 fondò la Compagnie de Transports Citroën, che operava fino al 1978 come compagnia di autobus di linea con tratte da Varsavia a Montecarlo.

Un ramo di attività in cui Citroën ha sfruttato i vantaggi dei suoi modelli industriali, che hanno attraversato due fasi molto diverse grazie al Tipo 45. Commercializzato dal 1934 in poi, questo camion non aveva solo una versione a passo lungo ideale per il montaggio di autobus. Ma anche aveva un motore progettato per lui invece di avere qualche derivato dei dispositivi montati sulla gamma di autovetture del momento. Una gamma in cui esistevano già modelli a sei cilindri, ma con intenzioni più esclusive di quelle della popolare Citroën Type 45.

CITROËN TYPE 45. SEI CILINDRI IN LINEA PER UN VEICOLO VERSATILE

Fino all'arrivo nel 1934 della Citroën Tipo 45, i veicoli industriali del marchio basavano i loro motori su quelli già installati nella gamma delle autovetture. Pertanto, i camion così popolari come il T23, il T29 e il T32 erano basati sui blocchi motore a quattro cilindri in linea tipici delle autovetture. Rosalie -1932- e Traction Avant -1934-. Due modelli completamente borghesi che hanno prestato la loro meccanica alla fascia degli industriali, che ha avuto un grande impulso con l'apparizione del Tipo 45.

E non è da meno, dal momento che sia il motore che le dimensioni fanno del nostro protagonista un modello di maggiore entità rispetto ai suoi predecessori. Nel primo, il suo motore a sei cilindri in linea produceva circa 74 CV con una cilindrata di 4580 cc. Qualcosa di non trascurabile per quei tempi, con un design molto simile a quello che sarebbe stato montato sulla Traction 1938 Six dal 15 in poi. Evoluzione potenziata della Traction Avant aggiungendo altri due cilindri con una cilindrata totale di 2867 cc. Molto meno di quello presentato dall'adattamento di questo schema meccanico alla Citroën Type 45.

Nel secondo, il Tipo 45 offriva due telai. Uno con passo più corto, perfetto per autocarri o mezzi cargo di medie dimensioni, e un altro lungo pensato per autobus. La base era la Type 45 S da 33 posti così comune in Francia, ma anche per i camion a pianale lungo 45 U. Proprio la serie a cui appartiene il veicolo che vedete nelle foto. Allo stesso tempo, protagonista di un gran numero di autopompe, completata da una terza serie con motore diesel denominata Tipo 45 D.

UN'UNITÀ DEL 1948 IN CONDIZIONI ORIGINALI È ALL'ASTA

Nonostante il fatto che i veicoli commerciali siano solitamente prodotti in serie lunghe - dalla Citroën Tipo 45 sono state assemblate più di 70.000 unità - la loro lunga vita fa sì che la maggior parte di essi finisca come rottame. È per questo È molto difficile trovare unità in condizioni originali di alcuni veicoli tanto comuni quanto poco valutati ai loro tempi. In questo senso, unità che illustra questo articolo Si tratta di una vera rarità, a maggior ragione se si tiene conto del relativo buono stato della meccanica, della lamiera e dell'abitacolo.

Necessita di riparazioni ovvie ma non impossibili, questa Citroën Type 45 U del 1948 conservata nella città di Yuncos, a Toledo, è una buona base per qualsiasi hobbista interessato a intraprendere un progetto di restauro. Cosa c'è di più, Questo camion ha l'attrattiva di mantenere l'etichettatura dell'azienda Leon per la quale ha lavorato, facendo viaggi nel nord della Spagna. In esse il carico è stato depositato nella cassa di legno che vedete: l'originale. Particolarmente deformato nella parte posteriore, necessita di riparazioni in carpenteria.

Tuttavia, ha tutto il fascino di un pezzo raramente visto nella scena classica. Qualcosa da aggiungere curiosi motivi Art-Deco che puoi trovare all'interno della cabina. Insomma, un interessante progetto di restauro per ogni amante dei veicoli commerciali, che è all'asta sul portale Catawiki.

Fotografie: Catawiki / Citroën

Cosa ne pensi?

Miguel Sanchez

scritto da Miguel Sanchez

Attraverso le notizie de La Escudería, percorreremo le tortuose strade di Maranello ascoltando il rombo del V12 italiano; Percorreremo la Route66 alla ricerca della potenza dei grandi motori americani; ci perderemo negli stretti vicoli inglesi seguendo l'eleganza delle loro auto sportive; accelereremo la frenata nelle curve del Rally di Montecarlo e ci sporcheremo anche in un garage recuperando gioielli perduti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

51.1kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci