telaio bmw m3 e30 nuovo
in

Nuovo telaio: BMW M3 E30

FOTO MONOCASCO BMW M3 E30: SOLO E30 CLASSIFICATE

La Giulia GTA di Alfaholics. Il Lancia Aurelia B20 GT"Fuorilegge" di Thornley Kelham. La 911 993 Turbo"Progetto Oro”Dalla Porsche Exclusive Series… Ci sono sempre più restomod che ci lasciano a bocca aperta mixando potenti meccaniche classiche accanto a corpi ancora più vecchi. Nel caso della GTA, la Giulia è stata vitaminizzata con il motore Twin Spark di un'Alfa Romeo 75, mentre l'Aurelia è stata sostituita dal V6 di 2 litri del modello originale dal 5'2 di una Flaminia.

Tutto questo non è senza polemiche, ma non importa quanto tu sia un seguace del ripristino di ogni numero di telaio al suo scrupoloso stato di fabbrica ... La verità è che ci sono sempre più esempi di restomod che ottengono prestazioni migliori rispettando l'essenza del modello originale.. In questo senso ci piacerebbe parlarvi oggi di un nuovo fantastico restauro di un M3 di prima generazione ma... No. In realtà vi stiamo solo dando delle idee.

Come mai? Ebbene, perché in un magazzino di Dallas è apparsa una di quelle cose che è uscita da un tunnel del tempo: il telaio di una BMW M3 E30 completamente originale in perfette condizioni. Tanto che ha ancora le etichette di fabbrica! A meno che BMW non conservi una parte simile nei propri magazzini, o non venga trovata un'altra monoscocca così dimenticata... Questa potrebbe essere l'unica base di una M3 E30 totalmente nuova.

COSA FARE CON QUESTO TELAIO BMW M3 E30?

Attraverso un gruppo di appassionati di BMW E30 nordamericaniAbbiamo visto che questa shell è in vendita per circa $ 30.000. sì non c'è dubbio che sia uno di quelli fatti per montare un M3 prima generazione. Se osserviamo il montante C, quello in cui inizia la caduta del lunotto, osserveremo che è specifico per la M3, che vediamo anche nei suoi passaruota e nella parte posteriore modificata per adattarsi al cancello su che ospitava la sua caratteristica ala posteriore.

Insomma, una scusa perfetta per andare a unire i pezzi intorno fino a creare un nuovo M3 E30. Si Certamente, Sceglieresti un motore diverso da quello montato in origine? Nel caso di alcuni restomod, la scelta di un altro motore è giustificata dall'aumento di potenza rispetto alla serie. Tuttavia, con la prima generazione M3 stiamo parlando della S14.

Su asfalto, ha vinto, Sulla terra ha prevalso. Nelle gare in salita ha dominato... Questo quattro cilindri in linea muove i 1165 chili della M3 E30 grazie alla 197CV della sua prima evoluzione e 238 nella versione EVO3 del 1989. Un motore creato in sole due settimane tagliando il metallo. Ed è che l'ingegnere Paul Rosche si è basato per la S14 sul motore da competizione di successo M88, un sei cilindri in linea che ne ha amputati due ... E dopo aver sigillato il taglio con un coperchio e altre regolazioni, nuovo motore !

LA POTENZA NELLA SUA MISURA

Se la tua immaginazione lussuriosa sta pensando a come sarebbe mettere un M88 nel vano motore di questo telaio monoscocca ... Ti diremo di sì, può, c'è spazio. In realtà questo è già venuto in mente ai ragazzi della BMW Motorsport, ma loro stessi hanno scartato l'idea durante la fase di concezione della M3 E30. Con i suoi sei cilindri, 3 litri e più di 5 CV... Era un cuore perfetto per la BMW M280CSi del 635, ma l'M3 E30 più leggero probabilmente lo renderebbe indisciplinato. Troppo peso e potenza all'asse posteriore senza nessuno dei moderni ausili alla guida.

Considerando quanto visto, il motore S14 è un'ottima opzione. Certo, a patto che chi acquista questo telaio pensi di costruire qualcosa di simile a un M3 E30 standard. Le possibilità che questo reperto offre sono enormi... Non sarebbe male sapere tra un po' cosa gli è successo, no?

Cosa ne pensi?

Miguel Sanchez

scritto da Miguel Sanchez

Attraverso le notizie de La Escudería, percorreremo le tortuose strade di Maranello ascoltando il rombo del V12 italiano; Percorreremo la Route66 alla ricerca della potenza dei grandi motori americani; ci perderemo negli stretti vicoli inglesi seguendo l'eleganza delle loro auto sportive; accelereremo la frenata nelle curve del Rally di Montecarlo e ci sporcheremo anche in un garage recuperando gioielli perduti.

Commenti

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

50.6kFan
1.7kSeguaci
2.4kSeguaci
3.2kSeguaci