in

Chevrolet 409, il motore V8 di cui cantavano i Beach Boys

Gli Stati Uniti sono il paradiso della meccanica V8, a tal punto che alcuni, come quello in questione, arrivarono ad avere una propria canzone.

Sicuramente sei troppo giovane per sapere che il 4 giugno 1962, una delle band più alla moda degli Stati Uniti, I Beach Boys hanno pubblicato a singolo qualificato "409". Se sei ancora più giovane, dovresti sapere che a singolo Era una canzone che occupava un lato di un piccolo disco in vinile a 45 velocità, l'unico formato musicale riproducibile che esisteva all'epoca a parte la radio. Quella canzone 409 dei Beach Boys era dedicata a un'auto.

Canzone 409 dei Beach Boys

A quel tempo, negli Stati Uniti era normale i modelli di fascia media e alta avevano un V8 montato invano, e non proprio piccolo. Nel caso del marchio più venduto dell'epoca, Chevrolet, il cuore della gamma era costituito da vetture a grandezza naturale o dimensione piena (5,31 m di lunghezza): Biscayne/Fleetmaster, Bel Air, Station Wagon e Impala. Condividevano lo stesso telaio e la stessa carrozzeria, ma erano destinati a clienti con potere d'acquisto diverso, dal più basso al più alto.

Nell'autunno del 1960, per le Chevrolet del 8 erano disponibili due blocchi V1961: 283 pollici cubi (4.6) con 170 o 230 CV e 348 pollici cubi (5.7) con 250-350 CV, a seconda della carburazione e dei componenti interni. Nel dicembre del 1960 venne messa la ciliegina sulla torta, Chevrolet ha presentato il nuovo motore blocco grande 409 (6.7) da 360 CV, parlando sempre di misurazione lorda all'albero motore su un power bank, oppure SAE lordo per amici.

QUESTO ERA IL MOTORE DELLA CANZONE

Il nuovo motore ad alte prestazioni presentava numerose differenze rispetto al 348 V8 da cui aveva avuto origine; esternamente erano simili, ma internamente avevano poco in comune. Questo mostro con valvola laterale di compressione (OHV) 11:1 è diventato Il motore più potente di Chevrolet fino al 1965. Infatti non era montato sulla Corvette e tanto meno sulle umili Corvair e Chevy II. Naturalmente, potrebbe essere guidato sulla semplice Biscayne, indipendentemente dal fatto che avesse senso.

Rivista Motor Life 1961
Don Nicholson spiega al giornalista Wayne Thomas come ottenere il massimo dalla vettura. Lo scarico è scaricato direttamente nei passaruota e puoi vedere come solleva la polvere.

Un paio di mesi dopo, nel febbraio 1961, si tenne a Pomona (California) la prima edizione dei Winternationals. Il pilota Don "Dyno" Johnson è arrivato a bordo di una nuovissima Impala SS con il motore 409, e ha distrutto l'intera concorrenza nella categoria Stock Eliminator con un tempo di 13,6 secondi nel quarto di miglio. Nella rivista Vita del motore del maggio 1961 ne attestava l'andamento. Con due persone a bordo, l'Impala 409 ha percorso il quarto di miglio in 13,9 secondi, tagliando il traguardo a 165 km/h. Era quasi di serie, con i collettori di scarico a scomparsa e il gruppo posteriore 4,56:1, che limita la velocità massima a 176 km/h. Utilizzando il differenziale standard, 3,36:1, sacrificando l'accelerazione poteva raggiungere i 217 km/h, una ferocia per l'epoca in un'auto di serie.

Secondo i registri dell'epoca, solo 142 Chevrolet del 1961 montarono la mostruosa 409. Questo motore era incompatibile con il cambio automatico e il compressore dell'aria condizionata. Niente di tutto ciò gli ha impedito di diventare un venerabile motore per i ragazzi del baby boom che era pazzo del fenomeno Hot Rod. Questo è stato il caso dei Beach Boys.

LA CANZONE DEI BEACH BOYS 409

Il tema "409" Ha testi semplici, anche se non come una canzone reggaeton moderno. Il cantante (Mike Love al microfono) si riferisce alla sua macchina come ad una donna -Erano tempi diversi-: “Quando la porto in pista brilla davvero. Arriva sempre nei momenti migliori”. In un'altra strofa cantano: “Nessuno può raggiungerla. Nessuno può toccare i miei 409”. La musica si alterna ai suoni dei V8 dell'epoca.

Ma i testi arrivano al punto in cui parlano una lingua che solo loro capiscono Appassionati di auto americani. In inglese si capisce meglio: "Il mio doppio quad a quattro velocità posi-traction quattro-oh-nove". Andiamo per parti. Si inizia parlando del cambio a quattro marce, il migliore disponibile per ottenere il massimo da quella meccanica. Quindi continuare con il “doppio quadruplo”, che sta per carburatori doppi Carter AFB a quattro barili. In questa configurazione, venduta tra il 1961 e il 1962, Il motore 409 con albero motore in acciaio forgiato produceva 409 CV. In altre parole, un cavallo per pollice cubo.

Una pubblicità popolare diceva che il potere senza controllo è inutile, per questo si menziona il “posi-trazione”. Riguarda il Nome Chevrolet per l'asse posteriore con differenziale a slittamento limitato, che le ruote da 14 pollici di quel tempo avevano una coppia massima regolata così tanto. Infine, menziona il suo spostamento: “4-oh-9”.

Chevrolet Impala Sport Coupé 409 del 1962

NASCE LA MUSICA HOT ROD

Tornando alla canzone stessa, è apparso sul lato B del singolo “Safari surf”, che in seguito divenne un album con lo stesso nome. La canzone è stata inclusa anche nell'album. “Piccola Deuce Coupé” del 1963. Dura solo un paio di minuti, ma è considerato il La canzone 409 dei Beach Boys ha dato origine alla febbre del sottogenere effimero musica hot rod. Questo iniziò a diminuire nel 1964, quando alcuni inglesi con i capelli tagliati a scodella iniziarono a colpire duramente le classifiche.

E per quanto riguarda il motore 409, Fu sostituita nella gamma Chevrolet del 1965 dalla nuova 396 V8, ma nessuno può togliergli il merito di aver motorizzato una delle auto americane più veloci del suo tempo. Tutto molto prima del auto muscolare divenne un fenomeno di massa.

Surfin' Safari I Beach Boys

Iscriviti a nostro canale whatsapp e rimani aggiornato tutti gli articoli che pubblichiamo su LA ESCUDERIA. è completamente gratis.

foto dell'avatar

scritto da Javier Costas

Iscriviti alla newsletter

Una volta al mese nella tua posta.

Molte grazie! Non dimenticare di confermare la tua iscrizione tramite l'e-mail che ti abbiamo appena inviato.

Qualcosa è andato storto. Per favore riprova.

60.2kFan
2.1kSeguaci
3.4kSeguaci
3.9kSeguaci